PLOZZA

Chardonnay Alpi Retiche IGT 17,50

Zona di coltivazione: Valtellina
Vitigno: Chardonnay
Gradazione alcolica: 13 % vol.
Capacità di conservazione: 5 anni
Servire alla temperatura: 12 - 14° C

Dopo la delicata pigiatura il mosto è messo a fermentare
in barrique e lasciato affinare per qualche mesi sulla feccia
di lievito. In questo modo il delicato aroma di legno
si unisce alla struttura complessa del vino dando vita a
un’unità armonica.
Lo Chardonnay Barrique ha un sapore fruttato ricco e complesso,
cui si aggiunge un leggero sentore di vaniglia.

N°1 - Numero Uno Alpi Retiche IGT 57,00

Zona di coltivazione: Valtellina
Vitigno: Nebbiolo
Gradazione alcolica: 15 % vol.
Capacità di conservazione: 25 anni
Servire alla temperatura: 18 - 20° C

Il commento di Chandra Kurt:
«Un nettare che ammalia già solo con il suo straordinario
profumo. Un riuscito connubio tra tradizione e modernità,
tanto più che le morbide note tostate si sposano
elegantemente con aromi franchi-speziati. Al palato
questo vino conserva la propria moderna caratteristica
fruttata, arricchita da note amarognole, succose. Una
magnifica armonia e intensità che permea ogni goccio.
Coinvolgente come un giallo di Agatha Christie ed elegante
come Sophia Loren. Un Nebbiolo più accessibile
di molti vini piemontesi e che onora la propria terra
natia. È raro che un cuvée di qualità piaccia sia agli intenditori
sia agli appassionati con meno esperienza ma
questo Valtellina dimostra di avere un carattere forte.»
Colore rosso rubino. Attacco intenso con dolci note di
uva passa e di composta di prugne, arricchite da sentori
di chiodi di garofano e pepe. In poche parole, un
profumo che invoglia a gustare il primo sorso. Al palato
si presenta un complesso spettro aromatico, intrigante
e seducente sin dal primo sorso. Spiccano note aromatiche
di prugna, vaniglia, cannella, composta di mele
e pepe. Grazie ai tannini amarognoli ma egregiamente
maturi il corpo di questo Nebbiolo è pressoché perfetto,
considerevole. Un vino elegante con un finale persistente
un vino festoso, fiero, decoroso.

"Cinquanta/50" terrazze Retiche di Sondrio IGT 23,00

Zona di coltivazione: Valtellina
Vitigno: Nebbiolo
Gradazione alcolica: 14 % vol.
Capacità di conservazione: 15 anni
Servire alla temperatura: 18° C

Il Cinquanta | 50 nasce dalla vinificazione separata di uve pigiate fresche e di altre
messe in appassimento, nel tentativo di esprimere nella maniera più autentica e
articolata possibile il Nebbiolo valtellinese. Mai come ora tradizione e modernità si
fondono in un binomio imprescindibile, coniugando l‘immediatezza e la freschezza
delle uve pigiate ad ottobre con la morbidezza di quelle tradizionalmente sottoposte
ad appassimento, come già accade per la produzione dello Sforzato.
Il profilo olfattivo, ben articolato e comunicativo fin dal primo momento, elargisce piccoli
frutti rossi e ciliegia. Trova conferma al palato, dove il vino si stende bene, setoso
e bilanciato fino alla fine, esprimendo grande coesione ed equilibrio fra nota alcolica,
freschezza e tannino maturo.
In montagna non è solo l‘ossigeno a rarefarsi, ma è lo spazio il bene più raro: i secolari
muretti a secco, letteralmente strappati alla roccia, sono un‘opera di ingegno che inneggia
al lavoro aspro e all‘encomiabile impegno dei viticoltori, eroici protagonisti che
con passione e perseveranza offrono nel bicchiere un intero territorio, fatto non solo
del patrimonio genetico dei suoi vitigni, ma anche di storia, tradizione, cultura. Un
vino territoriale, che anche nel packaging - caratterizzato da un‘esclusiva etichetta in
pietra unica nel suo genere - mira a riproporre la peculiarità del terroir di provenienza.
Riconosciamo in questo vino una maturità ben espressa, compiuta, che lo rende il
compagno ideale per primi corposi, pietanze di carni rosse, bolliti, brasati, selvaggina
e formaggi a pasta dura stagionati.

Sforzato "Passione" Valtellina DOCG 33,00

Zona di coltivazione: Valtellina
Vitigno: Nebbiolo
Gradazione alcolica: 14.5 % vol.
Capacità di conservazione: 15 - 20 anni
Servire alla temperatura: 18 - 20° C

Ottenuto da uve Nebbiolo messe in appassimento,
questo vino viene affinato per 12 mesi nelle nuove
barrique affumicate in rovere francese poi invecchiato
per 3 anni in botti di castagno, dove è custodito e
conservato con amore.
Dal colore rosso porpora intenso, il Passione sprigiona
un bouquet marcatamente ed elegantemente fruttato
con gradevole sentore di vaniglia, aromi tostati e pane
fragrante con un corpo pieno e nobile. La varietà aromatica
viene ulteriormente esaltata dall’affinamento in
bottiglia.
Si conserva fino a 15 – 20 anni e a tavola si abbina di
preferenza a pasti sostanziosi, carni rosse, formaggi e
specialità della Valtellina.

Sforzato Valtellina DOCG 32,00

Zona di coltivazione: Valtellina
Vitigno: Nebbiolo
Gradazione alcolica: 14.5 % vol.
Capacità di conservazione: 15 anni
Servire alla temperatura: 18 - 20° C

Lo Sforzato è ottenuto da uve di Nebbiolo stese a maturare
su graticci di legno. Grazie a questo metodo di appassimento
naturale, il vino raggiunge una gradazione
alcolica di circa 14,5 gradi. Questo particolare processo,
al quale vengono sottoposte le uve, determina inoltre
una riduzione dell’acidità e la formazione di particolari
sostanze aromatiche che fanno dello Sforzato un vino
dalla struttura molto morbida e inconfondibile.

Inferno Riserva Valtellina Superiore DOCG 21,00

Zona di coltivazione: Valtellina
Vitigno: Nebbiolo
Gradazione alcolica: 13 % vol.
Capacità di conservazione: 10 anni
Servire alla temperatura: 18° C

Color granata. Il naso è invitante e preannuncia un vino
tradizionale che, accanto alle note di frutti di bosco
maturi, ricorda il cioccolato fuso. Il palato è colto di
sorpresa dai tannini, numerosi e insolitamente delicati,
che si depositano come un sottile strato di cipria sulla
dolcezza del fruttato. Affiorano note di erbe alpine,
rosmarino e liquirizia. Un vino elegante, delicato e distinto.
Ha un’anima scura, che chiede al palato di essere
esplorata. Nomen est omen – l’Inferno è un vino che,
dischiudendo le sue segrete porte aromatiche, sembra
volerti trascinare negli angoli più reconditi del gusto.
L’opinione di Chandra Kurt, esperta di vini:
„L’Inferno mi piace molto, e la sua gamma aromatica mi
ha decisamente sorpreso. Questo vino ha in sè qualcosa
di particolare, di diverso. Anche se l’aroma è di media
complessità, il palato e lo spirito ne restano come stregati.
È chiaramente un vino per intenditori che hanno
voglia di provare qualcosa di diverso“.

Sassella Riserva Valtellina Superiore DOCG 19,50

Zona di coltivazione: Valtellina
Vitigno: Nebbiolo
Gradazione alcolica: 12.5 % vol.
Capacità di conservazione: 10 anni
Servire alla temperatura: 18° C

Le uve utilizzate per questo vino maturano sui famosissimi
terrazzamenti in pietra dei classici vigneti di
Sondrio.
Conservato sei-otto mesi in barrique, il vino viene
poi fatto invecchiare un paio d’anni in botti di rovere.
Si trasforma così, grazie ad una continua ricerca della
qualità, in un rosso raffinato e corposo, un’annata di
qualità contraddistinta da un fine sentore vaniglia e
dalla complessa eleganza dell’uva Nebbiolo.

Grumello Riserva Valtellina Superiore DOCG 17,50

Zona di coltivazione: Valtellina
Vitigno: Nebbiolo
Gradazione alcolica: 12.5 % vol.
Capacità di conservazione: 10 anni
Servire alla temperatura: 18° C

Invecchiato in botti di rovere secondo un’antica tradizione.
Le uve di questo vino, giunte a maturazione sui
ripidi versanti di questa prestigiosa zona vitata, danno
un vino di qualità dal colore rosso rubino e dal corpo
marcato, la cui squisitezza rende onore alla fama di cui
gode. Dal bouquet e dal sapore tipico, questo vino ha
una lunga persistenza al palato.

Rosso di Valtellina DOC 10,00 €

Il Rosso di Valtellina Plozza è un vino rosso prodotto con uve Chiavennasca (Nebbiolo) dal colore rosso granato. Il naso è delicato e segnato da note di bacche di ribes e frutti di bosco. Al palato è intenso e con aromi tipici ed autoctoni. Intenso e giustamente caldo, pieno ed equilibrato


Classificazione: Valtellina D.O.C.
Uve: Chiavennasca (Nebbiolo) 100%
Produttore: Plozza
Contenuto: 75,0 cl
Regione: Lombardia
Zona dei vigneti: le uve utilizzate per questo vino maturano sui classici terrazzamenti in pietra 
Vinificazione Al termine di una lenta macerazione, matura per otto mesi in acciaio
Gradazione alcolica: 12.0 % vol.

Regione: Italia - Lombardia

Vitigni: Nebbiolo, Chiavennasca (Nebbiolo)

Denominazione: Valtellina D.O.C.