FRERES GROSJEAN

"Cuvéeottantanove" vino frizzante bianco col fondo 10,00 €

 

Il Cuvéeottantanove viene prodotto con l’uvaggio di bianchi valdostani, le uve vengono vendemmiate assieme nei primi giorni di settembre, pigiate a grappolo intero, il mosto viene fatto decantare a freddo per 12/18 ore e successivamente viene travasato per separare i sedimenti. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente in vasca di acciaio a bassissima temperatura.

Nei successivi mesi il vino riposa sui lieviti. Nel mese di dicembre si aggiunge una parte di mosto precedentemente congelato nel periodo vendemmiale, si miscela e scalda la massa fino a 25 gradi e nello stesso giorno viene imbottigliato e chiuso con il tappo a corona. Nei successivi 30/40 giorni riparte la fermentazione alcolica che andrà a creare l’effervescenza naturale del vino.

A fine fermentazione avremo la pressione a circa 2,5/2,8 atm e una presenza di fondo naturale, composta da lieviti che sono ricchi di proteine e di sostanze antiossidanti.
Si consiglia di capovolgere con delicatezza la bottiglia prima di essere servita ad una temperatura di 3/5 gradi.

 

La vigna
Zona di produzione: Comune diQuart.
Superfcie Ha 0,5
Allevamento: Guyot.
Esposizione: Sud, Sud-ovest con pendenza 60%-80%.
Suolo: Ricchi di scheletro molto sabbioso, sciolti,  moderatamente dotati di calcare.
Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).
Anno di impianto: Dal 1990 al 2010
Vendemmia: Primi di Settembre
Il vino
Vitigni:Bacca bianca
Vinifcazione:Pigiatura con uva intera e fermentazione alcolica in acciaio a basse temperature.
Afnamento:Pochi mesi in vasca di acciaio a bassa temperatura.
Imbottigliamanto: A fne novembre con l’aggiunta di mosto congelato in vedemmia. Tappato con tappo a corona.
Colore: Giallo paglierino
Profumo: Fresco e fruttato
Sapore: Intenso, di agrumi
A tavola:Ottimo come aperitivo, con pizza
Servito a 5/6° C

Vallée d'Aoste DOC Fumin Vigne Rovettaz 24,00 €

Sito di antica tradizione viticola a 550 m s.l.m. in fortissima pendenza con esposizione a Sud, in un clima particolarmente asciutto e ventilato con ottima luminosità e grande escursione termica in fase di maturazione delle uve, dove per nostra scelta, vengono utilizzate solo tecniche agronomiche eco-compatibili.

Dopo un anno di affinamento viene imbottigliato e conservato ancora almeno 6 mesi in bottiglia prima di essere venduto. Si presenta di colore rosso rubino molto intenso, all’olfatto è complesso di sentori fruttati, la marasca in particolare, con note speziate non troppo evidenti e una complessità di sottobosco, in bocca è asciutto tannico ma non aggressivo con tannini morbidi e lunghi. Gradisce un lungo affinamento in bottiglia, anche 4.5 anni.

Si serve con piatti di selvaggina.

La vigna

Zona di produzione: Comune diQuart.

Superficie Ha  0,9

Allevamento: Guyot.

Esposizione: Sud, Sud ovest con pendenza  60% - 80%.

Suolo: Ricchi di scheletro molto sabbioso, sciolti,  moderatamente dotati di  calcare.

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche  consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono  eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).

Anno di impianto: 2003

Vendemmia: Tra la fine di Ottobre e i primi di Novembre

Il vino

Vitigni: Fumin 100%.

Vinificazione: In tini di legno con uve diraspate, senza aggiunta di lieviti selezionati, macerazione con le bucce per 30/40 giorni con tre follature al giorno a temperatura controllata.

Affinamento: In barrique francesi per 12/15 mesi.

Imbottigliamento: Aprile/Maggio

Colore: Rosso rubino intenso.

Profumo: Sentori fruttati, la marasca in particolare, con note speziate non troppo evidenti e una complessità di sottobosco.

Sapore:Asciutto tannico ma non aggressivo con tannini morbidi e lunghi.

A tavola: Si serve con piatti di selvaggina.

Vino certificato

BIOLOGICO DAL 2015

 

Vallée d'Aoste DOC Fumin 15,00 €

Un prestigioso vitigno autoctono, recentemente valorizzato in grado di offrire sensazioni forti, come la durezza del territorio e della montagna in cui nasce. Vinificato con i suoi lieviti in tini di legno con 3-4 follature giornaliere per 12-14 giorni, affinato in botte di legno grande per 11 mesi.

Presenta colore rosso rubino intenso, è persistente e fine all’olfatto, con sentori fruttati di sottobosco e leggere ma complesse note speziate, si apre ampio e morbido in bocca con grande ricchezza di tannini che gli conferiscono eleganza e freschezza ed è un vino adatto al lungo affinamento in bottiglia.

Ottimo in abbinamento a carni rosse, selvaggina o formaggi di lunga stagionatura.

La vigna

Zona di produzione: Comune diQuart.

Superficie Ha 1,2.

Allevamento: Guyot.

Esposizione: Sud, Sud-ovest con pendenza 60%-80%.

Suolo: Ricchi di scheletro molto sabbioso, sciolti, moderatamente dotati di calcare.

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).

Anno di impianto: Dal 1990 al 2000

Vendemmia: Metà/fine Ottobre.

Il vino

Vitigni: Fumin 90%,Syrah 10%

Vinificazione: In tini di legno con uve diraspate, senza aggiunta di lieviti selezionati, macerazione con le bucce per 8-10  giorni con tre follature al giorno a temperatura  controllata.

Affinamento: Parte in tini di legno e parte in acciaio per 18/20 mesi

Imbottigliamento: agosto/settembre.

Colore: Rosso rubino intenso.

Profumo: Di frutti di bosco, mora, mirtilli.

Sapore: Asciutto, buona struttura.

A tavola: Carni rosse, selvaggina.

Vallée d'Aoste DOC Pinot Noir Vigna Tzeriat 20,00 €

Un nobile e delicato vitigno, che si narra fosse coltivato nei nostri territori già ai tempi in cui la Valle d’Aosta apparteneva ai regni di Borgogna e che offre i migliori risultati tra le nostre montagne a quote comprese tra i 600 e gli 850 m s.l.m. dove l’escursione termica tra il giorno e la notte e la grande luminosità consentono di ottenere uve perfettamente sane e mature.

Da uve 100% Pinot Noir otteniamo questo vino di buon corpo ed equilibrio.

Il colore è rosso rubino tendente al granata, al naso si esprime complesso e persistente con sentori di frutti di bosco, risulta equilibrato in bocca, morbido con sapore asciutto buona alcolicità, leggermente tannico.

La vigna

Zona di produzione: Comune di Quart.

Superficie Ha 1.

Allevamento: Guyot.

Esposizione: Sud, Sud-ovest con pendenza dal 50 al 80%.

Suolo: Ricchi di scheletro molto sabbioso, sciolti,  moderatamente dotati di calcare.

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono eseguite con l’apporto di sostanze organiche  (letame).

Anno di impianto: Dal 1968 al 2012

Vendemmia: Inizio Ottobre.

Il  vino

Vitigni: Pinot Noir 100%.

Vinificazione: Con uve diraspate, macerazione con le bucce per 10/12 giorni con tre rimontaggi al giorno a  temperatura controllata 28/30 C°.

Affinamento: In barrique di terzo quarto passaggio per 15/18 mesi.

Imbottigliamento: Aprile.

Colore: Rosso rubino tendente al granata.

Profumo: Intenso, austero e complesso tra cui spiccano i frutti di bosco.

Sapore: Gusto molto equilibrato, persistente, con buona tannicità e note speziate che evolvono con l'affinamento in bottiglia.

A tavola: Ottimo con carni di selvaggina o formaggi  stagionati.

Vino certificato

BIOLOGICO DAL 2015

 

Vallée d'Aoste DOC Pinot Noir 13,00 €

Un nobile e delicato vitigno, che si narra fosse coltivato nei nostri territori già ai tempi in cui la Valle d’Aosta apparteneva ai regni di Borgogna e che offre i migliori risultati tra le nostre montagne a quote comprese tra i 600 e gli 850 m s.l.m. dove l’escursione termica tra il giorno e la notte e la grande luminosità consentono di ottenere uve perfettamente sane e mature.

Da uve 100% Pinot Noir otteniamo questo vino di buon corpo ed equilibrio.

Il colore è rosso rubino tendente al granata, al naso si esprime complesso e persistente con sentori di frutti di bosco, risulta equilibrato in bocca, morbido con sapore asciutto buona alcolicità, leggermente tannico.

La vigna

Zona di produzione: Comune di Quart, Saint Christophe.

Superficie Ha 2,5.

Allevamento: Guyot.

Esposizione: Sud, Sud-ovest con pendenza dal 20 al 70%.

Suolo: Ricchi di scheletro molto sabbioso, sciolti,  moderatamente dotati di calcare.

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono  eseguite con l’apporto di sostanze organiche  (letame).

Anno di impianto: Dal 1980 al 1995

Vendemmia: Fine Settembre, inizio Ottobre.

Il vino

Vitigni: Pinot Noir 100%.

Vinificazione: Con uve diraspate, macerazione con le bucce per  8/10 giorni con tre rimontaggi al giorno a  temperatura controllata 28/30 C°.

Affinamento: In vasca di legno, tronco conica.

Imbottigliamento: Maggio/Giugno.

Colore: Rosso rubino tendente al granata.

Profumo: Complesso e persistente con sentori di frutti di bosco.

Sapore: Equilibrato in bocca, morbido con sapore asciutto  buona alcolicità, leggermente tannico.

A tavola:

Accompagna piatti di carne o formaggi.

 

Vallée d'Aoste DOC Cornalin Vigne Rovettaz 16,00 €

Un pendio baciato dal sole tra i 600 e i 750 m s.l.m. ospita il Cornalin (o Corniola), questo vitigno autoctono di recente riscoperta che si sta rivelando molto importante per le sue ottime caratteristiche di longevità e dalle cui uve nasce un vino dalla spiccata personalità.

Si presenta con colore rosso rubino intenso e profumo fine e ampio che ricorda le spezie e l’essenza aromatica del tabacco; morbido e pieno al palato, gradevolmente tannico, persistente e con un’acidità molto bassa.

Ideale con le carni, ottimo con le zuppe tipiche locali, si sposa bene anche con alcuni formaggi valdostani, come la Fontina DOP.

La vigna

Zona di produzione: Comune di Quart.

Superficie Ha 0,5.

Allevamento: Guyot.

Esposizione: Sud, Sud-ovest con pendenza dal 20 al 70%.

Suolo: Ricchi di scheletro molto sabbioso, sciolti, moderatamente dotati di calcare.

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).

Anno di impianto: 2002

Vendemmia: Inizio Ottobre.

Il vino

Vitigni: Cornalin 100%.

Vinificazione: Con uve diraspate, macerazione con le bucce per 12/15 giorni con tre rimontaggi al giorno a temperatura controllata 28/30 C°.

Affinamento: In vasca troncoconica di legno.

Imbottigliamento: Agosto.

Colore: Rosso rubino intenso.

Profumo: Fine e ampio che ricorda le spezie e l'essenza  aromatica del tabacco.

Sapore: Morbido e pieno al palato, gradevolmente tannico, persistente e con un'acidità molto bassa.

A tavola: Ideale con le carni, ottimo con le zuppe tipiche locali, si sposa bene anche con alcuni formaggi valdostani, come la Fontina DOP.

Vino certificato

BIOLOGICO DAL 2015

 

Vallée d'Aoste DOC Prëmetta 17,00 €

La Prëmetta è un ceppo autoctono storico molto originale con grappoli di colore rosato tendente al violaceo. Coltivato nel cuore della nostra regione, in un’area ad 800 m s.l.m. con caratteristiche ideali per esposizione e ventilazione e con forti pendenze, questo vitigno viene utilizzato in purezza per ottenere un vino piacevolmente sorprendente.

Il colore è assai particolare, con una tonalità rosa corallo che è conferita dalla tipologia di vinificazione (fermentazione con macerazione delle bucce per 8 giorni), che evolve verso l’arancio dopo un moderato invecchiamento. Il profumo è fine e delicato, floreale con sfumature di rosa canina, al palato si presenta asciutto, fresco e gradevolmente tannico.

Esprime al meglio le proprie caratteristiche se servito fresco, tra 12 e 14 °C, ottimo come aperitivo o in abbinamento ad antipasti e diversi primi piatti locali.

La vigna

Zona di produzione: Comune di Saint Christophe, vigneto Senin.

Superficie: Ha 0,4.

Allevamento: Guyot.

Esposizione: Sud.

Suolo: Sabbioso, ciottoloso con presenza di piccole quantità di limo.

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).

Anno di impianto: 2000

Vendemmia: Fine Settembre.

Il vino

Vitigni: Prëmetta (Prié Rouge) 100%

Vinificazione: 8/10 giorni di macerazione con le bucce, 2/3 follatura  giornaliere con lievito indigeno.

Affinamento: 6/7 mesi in acciaio.

Imbottigliamento: Maggio

Colore: Tonalità rosa corallo con riflessi viola.

Profumo: Su tutto emerge la rosa canina con varie note speziate.

Sapore: Decisamente tannico con buona mineralità.

A tavola: Ottimo con i nostri prosciutti di montagna.

Vino certificato

BIOLOGICO DAL 2015

Vallée d'Aoste DOC Gamay 11,50 €

Un vitigno originario della Borgogna che ha trovato una collocazione ideale nel nostro territorio ad una quota tra i 700 e gli 850 m s.l.m., su terreni di montagna, irti e soleggiati.

Gamay in purezza per questo vino di buon equilibrio, dal colore rosso rubino brillante, con bouquet fruttato, la fragola in evidenza, delicatamente intenso, complesso, morbido, di buona freschezza e con delicate sfumature tanniche.

Ottimo in accostamento a salami, motzetta e lardo, nonché alle zuppe della tradizione valdostana.

La vigna

Zona di produzione: Comune di Quart, Saint Christophe e Villeneuve.

Superficie Ha 1,3.

Allevamento: Guyot.

Esposizione: Sud, Sud-ovest con pendenza dal 20 al 70%.

Suolo: Ricchi di scheletro molto sabbioso, sciolti,  moderatamente dotati di calcare.

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).

Anno di impianto: Dal 1972 al 1998.

Vendemmia:metà settembre.

Il vino

Vitigni: Gamay 100%

Vinificazione: Con uve diraspate, macerazione con le bucce per 5-6  giorni con tre rimontaggi al giorno a temperatura  controllata 27/28 C°.

Affinamento: In acciaio.

Imbottigliamento: maggio/giugno.

Colore: Rosso granata brillante.

Profumo: Floreale, bouquet complesso.

Sapore: Buona freschezza, tannini già ben evoluti, assai persistenti.

A tavola: Con primi piatti della tradizione valdostana, Ottimo

con il Cotechino di Quart.

 

Vallée d'Aoste DOC Torrette Supérieur Vigna Rovettaz 16,50 €

Rovettaz è il nome di uno dei più antichi vigneti aziendali e si contraddistingue  per la sua forte pendenza e per la produzione di uve di alta qualità, utilizzate nella produzione del Torrette.

Il colore rubino è intenso e luminoso.
I profumi intensi ricordano i frutti di bosco maturi con sentori floreali dolci di viola e rosa selvatica a cui seguono note di spezie dolci.
In bocca, distende il corredo fruttato che prende forza con la nota minerale; la leggera acidità si fonde con i tannini.

Accompagna secondi piatti a base di carni rosse o animali da cortile.

La vigna

Zona di produzione: Comune di Quart.

Superficie Ha 0,8.

Allevamento: Guyot.

Esposizione: Sud, Sud-ovest con pendenza dal 20 al 70%.

Suolo: Ricchi di scheletro molto sabbioso, sciolti,  moderatamente dotati di calcare.

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).

Anno di impianto: 1990

Vendemmia: Inizio/metà Ottobre.

Il vino

Vitigni: Petit Rouge 75% e 25% Fumin Cornalin e Premetta.

Vinificazione: Con uve diraspate, macerazione con le bucce per  12/15 giorni con tre rimontaggi al giorno a temperatura controllata 28/30 C°.

Affinamento: In vasca di cemento.

Imbottigliamento: Settembre.

Colore: Rosso rubino intenso e luminoso.

Profumo: I profumi intensi ricordano i frutti di bosco maturi  con sentori floreali dolci di viola e rosa selvatica a cui seguono note di spezie dolci.

Sapore: In bocca, distende il corredo fruttato che prende forza con la nota minerale; la leggera acidità si fonde con i tannini.

A tavola: Accompagna secondi piatti a base di carni rosse o animali da cortile.

Vino certificato

BIOLOGICO DAL 2015

 

 

Vallée d'Aoste DOC Torrette 11,00 €

Nel cuore della Valle d’Aosta tra 600 e 750 m s.l.m., lungo un ripido pendio, dall’esposizione e luminosità ottimali, hanno dimora i vigneti che regalano questo vino armonico e di buon corpo. Un perfetto ed interessante assemblaggio di vitigni autoctoni, in prevalenza Petit Rouge (80%), insieme a Vien de Nus, Fumin e Cornalin.

Si presenta di colore rosso rubino, complesso al naso e ricco di note floreali, piacevolmente fresco in bocca, caldo e morbido, con moderata acidità.

Ideale l’abbinamento ai primi piatti e alle zuppe della tradizione valdostana, perfetto per un casse-croute pomeridiano.

La vigna

Zona di produzione: Comune di Quart e Saint Christophe.

Superficie Ha 1,5.

Allevamento: Guyot.

Esposizione: Sud, Sud-ovest con pendenza dal 20 al 70%.

Suolo: Ricchi di scheletro molto sabbioso, sciolti,  moderatamente dotati di calcare.

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).

Anno di impianto: Dal 1975 al 2010

Vendemmia: Inizio/metà Ottobre.

Il vino

Vitigni: Petit Rouge 80%, Vien de Nus e Fumin 20%.

Vinificazione: Con uve diraspate, macerazione con le bucce per  8/10 giorni con tre rimontaggi al giorno a temperatura controllata 28/30 C°.

Affinamento: In acciaio

Imbottigliamento: Maggio/Giugno.

Colore: Rosso rubino intenso.

Profumo: Floreale, con note caratteristiche dei vitigni di origine.

Sapore: Di frutti di bosco, mora e lampone, tannini morbidi, buona freschezza.

A tavola: Ottimo con primi piatti ricchi e merende.

 

Vallée d'Aoste DOC Chardonnay 13,00 €

 

Da questo vitigno internazionale coltivato in parte nei vigneti di Quart e in parte Jovençan, sempre a basso impatto ambientale, otteniamo un vino vinificato senza aggiunta di solfiti per poter apprezzare tutta l’originalità del terroir.

Usiamo lieviti selezionati sul posto e questo permette di avere un vino decisamente morbido ma con una buona mineralità che assicura la conservazione.

Assagiandolo troverete la fragranza di un vino di altri tempi con una grande bevibilità e soprattutto nessun mal di testa anche se oserete qualche bicchiere in più.

La vigna

Zona di produzione: Comune di Quart e Jovençan;

Superficie: Ha 0,5

Allevamento: Guyot a ritocchino. Circa 7000 piante/ha

Esposizione: Nord - Ovest, Sud - ovest

Suolo: Molto sabbioso, mediamente calcareo, molto secco in forte pendenza (più del 70%)

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono  eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).

Anno di impianto: Dal 1995 al 2004

Vendemmia: Prima decade di settembre.

Il vino

Vitigni: Chardonnay 100%

Vinificazione: In bianco, con uso di lieviti selezionati nei nostri vigneti.

Affinamento: Vengono effettuati due battonnage a settimana nel mese di Novembre

Imbottigliamento: Primi mesi dell’anno nuovo

Colore: Giallo paglierino.

Profumo: Bouquet varietale, intenso e fruttato.

Sapore: Fresco ed equilibrato.

A tavola: Si abbina a piatti di formaggio o come aperitivo

 

Vallée d'Aoste DOC Muscat Petit Grain 13,50 €

 

Selezione particolare di Moscato Bianco coltivato da sempre in Valle d’Aosta. I nostri vigneti sono localizzati in parte a Quart e in parte a Chambave.

Le tecniche di coltivazione sono quelle previste per la viticultura biologica pertanto nessun tipo di diserbo e di concime chimico.

Ne scaturisce un vino ricco di profumi tipici della varietà, con una buona mineralità. Lo consigliamo come vino da aperitivo oppure anche a tavola in abbinamento alle quiches di verdure, ottimo con gli asparagi.

Contiene pochissimi solfiti aggiunti.

La vigna

Zona di produzione: Comune di Quart, Vigna Rovettaz.

Superficie: Ha 0,8.

Allevamento: Guyot.

Esposizione: Sud, Sud - Est.

Suolo: Sciolti, sabbiosi, in zone molto ventilate.

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche  consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono  eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).

Anno di impianto:Dal 1985 al 2012.

Vendemmia: Seconda decade di Settembre.

Il vino

Vitigni: Muscat Blanc Petit Grain 100%

Vinificazione: In bianco, con uso di pied de cuve indigeno.

Affinamento: 5/6 mesi in acciaio su feccia fine con ripetuti battonnage.

Imbottigliamento: Primi mesi dell’anno nuovo.

Colore: Giallo paglierino scarico.

Profumo:Tipico del Moscato ma molto fine e delicato con sentori di salvia e punte di menta. Bouquet complesso, aromatico.

Sapore: Fresco, buona sapidità, molto secco.

A tavola: Con asparagi, quiche di verdure o uova.

Vino certificato

BIOLOGICO DAL 2015

 

Vallée d'Aoste DOC Petite Arvine Vigne Rovettaz 17,000

Il vitigno Petite Arvine è coltivato a 550 m s.l.m. nel vigneto Rovettaz, in forte pendenza con esposizione Sud, in un clima particolarmente asciutto e ventilato dove, per nostra scelta, vengono utilizzate solo tecniche agronomiche eco-compatibili.

Il vino che ne scaturisce ha colore paglierino brillante, con profumi intensi, note floreali e sensazioni di agrumi, in particolare pompelmo rosa; la buona sapidità e la struttura acida ben equilibrata gli consentono una lunga vita evolutiva.

Si abbina bene con antipasti, con carni bianche e con il pesce.

La vigna

Zona di produzione: Comune di Quart, Vigna Rovettaz;

Superficie: Ha 1,5

Allevamento: Guyot a ciglioni e a ritocchino. Circa 7000 piante/ha

Esposizione: Sud, Sud-ovest

Suolo: Molto sabbioso, mediamente calcareo, molto secco in forte pendenza (più del 70%)

Operazioni colturali: In parte meccaniche e in parte manuale, con tecniche consentite esclusivamente in agricoltura biologica, non vengono quindi effettuati trattamenti insetticidi, acaricidi e di diserbo chimico. Le concimazioni sono eseguite con l’apporto di sostanze organiche (letame).

Anno di impianto: Dal 1985 al 2004

Vendemmia: Prima decade di ottobre.

Il vino

Vitigni: Petite Arvine 100%

Vinificazione: In bianco, con uso di pied de cuve selezionate nei nostri vigneti.

Affinamento: 70%: 6 mesi in acciaio “sur lie” 30%: 6 mesi in barrique di rovere francese In entrambi i casi vengono effettuati due battonnage  a settimana nei mesi di Novembre e Dicembre.

Imbottigliamento: Fine Aprile

Colore: Giallo paglierino

Profumo: Bouquet complesso di fiori bianchi con profumi intensi, note floreali e sensazioni di agrumi, in particolare pompelmo rosa.

Sapore: Ricco, complesso, molto sapido, buona struttura-.

A tavola: Si abbina bene con antipasti, con carni bianche e con il pesce

Il vino si presta bene ad un invecchiamento di 5/6 anni.

Vino certificato

BIOLOGICO DAL 2015